Michael Sembello – Maniac

Fai sapere che ti piace!

Maniac” di Michael Sembello è una canzone ormai legata in modo inscindibile alle scene di ballo del film “Flashdance, e non a caso è una delle canzoni più utilizzate nelle palestre di aerobica. La cosa curiosa è che in realtà l’origine della canzone si deve a un film horror. Proprio così, infatti il titolo e l’idea del testo vengono a Michael Sembello, che canta la canzone, e al suo co-autore Dennis Matkosky, dopo avere visto “Maniac”, un film del 1980 di William Lustig, che parlava di un assassino spietato e psicopatico. Con un testo che conteneva frasi delicate come “È un maniaco, maniaco questo è sicuro / Ucciderà il tuo gatto e lo inchioderà alla porta” viene poi inclusa nell’album “Bossa Nova Hoteldi Sembello.  Quando la moglie di Sembello viene a sapere che la Paramount sta cercando delle canzoni da inserire nel film in pre-produzione “Flashdance“, diretto da Adrian Lyne, invia tra le altre, per errore, anche un nastro con “Maniac“, che il marito in realtà intende inserire nel suo nuovo album. Al produttore della colonna sonora Phil Ramone la canzone piace, ma convince Sembello a scrivere un nuovo testo che rifletta lo spirito del film e che racconti di una ragazza, Alex, interpretata da Jennifer Beals, letteralmente posseduta dalla passione per la danza. La “maniaca” diventa quindi lei e non più un feroce serial-killer. Ha raccontato in proposito lo stesso Sembello: «L’idea originale della canzone venne a Dennis (Matkosky, ndr) così come l’atmosfera generale e i primi testi un po’ troppo espliciti. Senza le insistenze di Phil Ramone forse la canzone sarebbe rimasta così, ma non sarebbe certo stata scelta per il film!». Il singolo arriva in vetta alla classifica di Billboard, ottenendo un grande successo in tutto il mondo – in Italia arriva al numero 5 – e nel 1984 viene candidata al premio Oscar, venendo però esclusa in base alle regole dell’Academy, in quanto non composta espressamente per il film ma cambiata rispetto all’originale. Sembello ha dichiarato «La cosa mi fa incazzare ancora oggi». Il premio va comunque a un’altra canzone del film, “What a feeling” di Irene Cara. Le scene di danza nel video (e nel film), sono state eseguite dalla ballerina Marine Jahan, e il fatto che non fosse Jennifer Beals a ballare nel film fu un segreto mantenuto il più a lungo possibile.

Autori: Dennis Matkosky / Michael Sembello
Anno di pubblicazione: 1983

 

2 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*